LA QUALITÀ

Qualità è sinonimo di ben fatto, di buono, di sano e di sicuro. La promessa di Rocca Toscana Formaggi è di portare sulle vostre tavole un prodotto di alta qualità attraverso un moderno approccio manageriale che si coniuga alle antiche tradizioni e tecniche di lavorazione orgogliosamente tramandate di generazione in generazione.

Tutto parte dall’attenta scelta del latte e degli ingredienti

La qualità è assicurata da un attento controllo su ogni fase della filiera a partire dalla selezione, dall’analisi e dal monitoraggio della materia prima latte, che arriva esclusivamente da allevatori di fiducia: la raccolta viene effettuata giornalmente nel periodo di munta e giornalmente vengono effettuate verifiche sulla salubrità, sulla qualità e sulla rispondenza alle caratteristiche della specie. Un’identica attenzione è rivolta alla scelta dei fermenti, del sale, del caglio, degli aromi e degli altri ingredienti che, tutti tracciabili e molti di filiera controllata, vengono utilizzati nel corso del paziente percorso che vede il latte trasformarsi in formaggio.

Un processo produttivo curato da mani addestrate e sapienti

La produzione avviene con l’utilizzo di moderne tecnologie, ma a risultare determinanti sono sempre la competenza, la maestria e la manualità delle persone che compiono i singoli passaggi. Una radicata sapienza è necessaria nel rompere la cagliata, nella salatura a secco, nella giratura, nell’oliatura e, comunque, in ogni fase della trasformazione di ogni formaggio in un pezzo unico e irripetibile. Questo processo produttivo si conclude dopo un periodo di stagionatura che determina le caratteristiche finali del formaggio: la temperatura e l’umidità dell’ambiente dove il pecorino viene messo a riposo ne definiscono la maturazione e le specificità organolettiche.

Questi processi, di tipo artigianale, sono attentamente codificati in tutti i passaggi che si susseguono fino all’apposizione dell’etichetta sulla forma, andando a configurare un lavoro di squadra fatto da mani addestrate e sapienti.

LA STAGIONATURA
LA FILIERA

Il controllo finale a garanzia del consumatore

La qualità dei nostri pecorini, infine, viene confermata dall’esame di ogni forma prima della commercializzazione, per avere la garanzia di proporre ai nostri rivenditori e ai nostri clienti il miglior formaggio possibile, con l’ambizione di instaurare un rapporto di fiducia e di fidelizzazione capace di durare nel tempo.

LA STAGIONATURA

La stagionatura non è importante solo per la conservazione: durante il processo di maturazione, il formaggio si definisce e acquisisce personalità. La stagionatura ha dunque un ruolo fondamentale nel determinare il gusto, il sapore e la consistenza di ogni forma, mantenendo intatti i sapori del latte e del pascolo.

Un processo naturale dove i dettagli fanno la differenza

Noi di Rocca Toscana Formaggi siamo maestri in questa lenta e delicata fase in cui vengono attivati processi naturali di maturazione su cui influiscono anche il microclima, la temperatura e l’umidità del luogo dove i formaggi vengono posti a riposo per un periodo più o meno lungo a seconda delle caratteristiche ricercate

Tramandiamo antiche tecniche

Stagionatura in grotta

Le tecniche di stagionatura sono spesso antiche e trasmesse di padre in figlio, andando a configurare uno dei grandi segreti dell’eccellenza dell’arte casearia italiana. Uno dei nostri obiettivi è rappresentato proprio dalla tutela di queste tradizioni e, per questo motivo, abbiamo previsto in catalogo alcuni prodotti di “antica  eccellenza”, quali i pecorini stagionati nelle grotte vulcaniche di Valentano, ambienti che conferiscono caratteristiche organolettiche, olfattive e gustative di raro pregio.

Stagionatura in fossa

Una nostra esclusiva: “L’Ambra di Talamello”

Una particolare menzione, infine, spetta al pecorino “L’Ambra di Talamello” di cui siamo produttori in esclusiva. Il Comune di Talamello ha voluto preservare l’antica tradizione di stagionare in fosse arenarie un formaggio di pura pecora prodotto con latte primaverile e infossato per almeno novanta giorni con le stesse procedure che si usavano nel Medioevo, stabilendo un disciplinare e indicendo un bando per l’utilizzo del marchio che è stato vinto da Rocca Toscana Formaggi.

LA FILIERA

Il termine “filiera” comprende i luoghi, i processi, gli ingredienti e le persone che contribuiscono alla realizzazione del prodotto. Controllare con cura i passaggi della produzione significa rendere tracciabile ogni elemento e valutare, controllare e ricontrollare ogni materia prima, e ciò che fa ogni nostro operatore. Controlliamo e ci controlliamo: con rispetto.

I nostri formaggi esprimono il meglio dell’eccellenza agroalimentare

Le nostre specialità derivano da processi produttivi codificati e condivisi tra gli operatori, dal rispetto di regole precise e dalla volontà di raccontare l’eccellenza agroalimentare italiana. Uno dei prodotti di eccellenza è il Pecorino Toscano DOP che testimonia lo stretto legame con il nostro territorio di riferimento, mentre una particolare attenzione è rivolta alla produzione di una linea interamente biologica e all’utilizzo di ingredienti di filiera controllata che sono espressi da specialità quali “Il Gioviale”(pecorino con vino Chianti DOCG) o “Il Frastuchino” (Pecorino con Pistacchio Verde di Bronte DOP.

ROCCA TOSCANA FORMAGGI s.rl.

Via Giacomo Puccini 79, 52100 Arezzo AR
N. REA AR – 171274 – P.IVA 02232120515 – Capitale Sociale Euro 100.000 (centomila) I.V. – Codice Univoco SUBM70N
PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY